Double Face

Etichette: , , ,

Reazioni: 

Ritorna Mithril ,direttamente dal forum delle famiglia





Bella scopata che mi sono fatto.
Con una puttana, certo. E con chi, sennò? Con quel cesso di mia moglie?
L’ho vista mentre tornavo dal lavoro. Alta, bel culo, praticamente mezza nuda sulla strada. Vent’anni al massimo.
Che troia. Mi sono detto: ma nella mia vita quando me la faccio una così? Col lavoro che ho, voglio dire.
100 euro m’è costata, cazzo. Ma li valeva.
Vado, la accosto. Aveva l’aria di una tipa sveglia: l’ho capito, sai. Ho occhio per queste cose: stava sempre lì a guardarsi intorno. Neanche il tempo di salire in macchina e le ho piazzo una mano tra le cosce. Con quello che mi costi, ho pensato, voglio godermeli fino all’ultimo i miei soldi.
E quella che fa, mi toglie la mano? Ma che ti vergogni? Ma fai la puttana o non fai la puttana?
Sai che ti dico: fa come ti pare. Guarda fuori dal finestrino, manco che stessi da un’altra parte. Manco che il fatto non fosse il tuo. Tanto poi ci penso io, quando arriviamo in albergo. Pure quella schizzinosa mi doveva capitare.
Che poi, cosa avrai tanto da guardare lì fuori?
So come va con queste, come funziona: vengono da noi, fanno la vita per un po’, e coi soldi che prendono qui nel loro paese ci si sistemano. Famiglia compresa. Si comprano un alberghetto, un ristorantino, un’attività qualsiasi e campano di rendita. Mi hanno detto che certe vanno pure dal chirurgo per rifarsi la verginità, e se ci riescono abbindolano anche qualche idiota che se le sposa. Ma sì!
In albergo, quando si è spogliata, per poco non rimanevo bloccato: e chi l’aveva mai vista una così.
Girati, le ho detto, che qui si fa come dico io. Che mia moglie rompe in continuazione, su tutto, è capace di farti passare pure la voglia.
Bella scopata. Quasi ridevo quando l’ho riportata sulla strada.
L’ho fatta scendere con un’ultima palpata sul culo.
Ma quella niente, neanche se n’è accorta, subito è tornata al posto suo. Non perdono tempo, queste.
Stava già lì a guardarsi intorno.

* * * * *

A casa era meglio che non ci tornavo. Mia moglie mi ha esaurito lei, i soldi, le bollette e le amiche, e i bambini tra le palle poi …
Guardo la tele per rilassarmi un po’, così, ma niente. Ormai non fai a tempo ad accenderla che ti trovi davanti l’ennesimo pedofilo. Pervertiti di merda. Quanto mi fate schifo. Ma che ci provate a scoparvi i bambini, dico io?
Fa bene la chiesa a condannarvi: all’inferno dovete crepare. Per voi ci vorrebbe il linciaggio, altro che carcere, altro che pena di morte. Ma tanto là dentro lo ammazzano: so come funziona, dietro le sbarre.

* * * * *

Ormai è un mese che la cerco, quella: non si vede più. Ma possibile che già si è fatta i soldi? Che già se n’è tornata al paese suo? Eppure sembrava una appena arrivata.
Cazzo, per una volta che ne trovo una così.
Era una di quelle sveglie: l’ho capito, sai. Ho occhio per queste cose: stava sempre lì a guardarsi intorno.
Niente, non la si vede più.
Da un certo punto di vista, meglio così: penso un po’ alla famiglia. Sì lo ammetto, lo dico anche per farmene una ragione, certo. La famiglia è una grande rottura.
Ma un uomo deve pensarci comunque a queste cose. Alle cose serie, intendo. Come la famiglia. Uno non può pensare solo a divertirsi.
Sennò uno diventa superficiale.
Sennò uno che uomo è.

Mithril


Bravo Mithril.

Bravo!!!!

Viva Mithril. (E Santa Rosalia, ça va sans dire).

E' bellissimo. Fa piangere.

non l'hai più trovata perchè al loro paese, quelle lì, con cento euro si comprano una villa con piscina

(bel racconto!)

complimenti. L'ho letto già due volte. Ben fatto.

Ma grazie!!

@Richi "lucciolo" selva: come vanno gli "affari"? (ninja).

Ah dimenticavo: il forum della famiglia è stato bellissimo...(ninja)

faccia a faccia del doubleface...

View Comments