Natale coi mortacci tuoi
101 modi per...#3

Etichette: , , , , ,

Reazioni: 

Oggi, speciale numero della vigilia. Più forte, più veloce, termoascensorato, iposodico, prendi tre paghi tre ma tutto in una volta. Un modo come un altro per farvi gli auguri. Per cosa, decidetelo voi.

101) Dopo aver bevuto il caffè, spaccate la tazzina a terra, dietro di voi. "Così come fanno in Russia".

101) Presentatevi con indosso una mascherina anti-infezioni.

101) Aspettate la mezzanotte ed urlate eccitati “buon anno!”, buttando le vettovaglie dalla finestra.

101) Insistete perché la indossino gli altri, una mascherina anti-infezioni. Non date spiegazioni.

101) Balbettate, anche se non l’avete mai fatto. Al momento dei saluti finali tornate a parlare normale.

101) Esprimete parole di apprezzamento per ogni regalo che ricevete, aggiungendo “Hai conservato lo scontrino?”

101) Agganciatevi ai discorsi degli altri con "A proposito..." e raccontate barzellette che terminano con una bestemmia.

101) Giocate a lanciare di nascosto molliche di pane nei piatti dei bambini.

101) (per lei) A tavola, fingete un orgasmo come Meg Ryan nel famoso film.

101) (per lui) A tavola, fingete un orgasmo come Meg Ryan nel famoso film.

101) Preparatevi a dovere sull'argomento, e passate il Natale a parlare dei Maya, delle piogge solari, e del 2012.

101) Andate in bagno, imbottitevi le mutande con del cotone in maniera esagerata. Sedetevi sul divano a gambe larghe con nonchalance.

101) Comportatevi normalmente, siate voi stessi. Ma ogni tanto urlate un nome di animale guardando il soffitto. “Capitone!”

101) Elogiate il cinema russo degli anni venti, poi chiedete alla vostra cugina ventenne di secondo grado se è disponibile per una retrospettiva.

101)Arrivate con un rettilario, raccontando che vi hanno licenziato dal circo e non sapevate a chi lasciarlo.

101) Se ci sono foto alle pareti, munitevi di un pennarello per disegnare dei baffi sui volti. Se volete, potete fare lo stesso anche sulle foto.

101) Complimentatevi per la pulizia della casa e insistete che volete le pattine. Poi usatele come tovaglioli.

101) Spiate chiunque vada in bagno attraverso il buco della serratura. Qualora la porta avesse il chiavistello, recuperate un buco della serratura.

101) A fine pasto, chiedete una doggy bag. Poi mangiate da lì con le mani.

101) Girate scalzi senza motivo.

101) Per segnare sulla vostra cartella della tombola i numeri estratti usate pallottole di cerume e muco. Di chi vi siede accanto.

101) Se siete voi a estrarre i numeri, equiparateli alla quantità di rapporti sessuali avuti nell’ultima settimana dai partecipanti.

101) Se non siete voi a estrarre, prima che inizi la partita infilate un black mamba nel sacchetto dei numeri.

101) Appena arrivati, salutate il padrone di casa e chiedetegli di mostrarvi la collezione di snuff di cui vi ha parlato il giorno precedente.

101) Mirate il nonno addormentato quando stappate lo spumante.

101) Rimanete schivi e silenziosi per tutto il tempo, ad un certo punto cominciate a dare insistenti consigli su una diversa disposizione dei mobili. Fino a quando qualcuno non vi ricorda che è casa vostra.

101) Cominciate dai mignoli. Se non vi consegnerà il sacco ditegli che il prossimo ad essere tagliato sarà il suo uccello. Ah no, scusate! Questa è una delle cose da fare a Babbo Natale.

101) Arrivate in Harley Davidson, derapando sulla ghiaia in cortile.

101) Scusatevi per il disturbo, ma presentatevi con la cesta del bucato e una buona storia sulla vostra lavatrice.

101) Se non avete reperito abbastanza LSD da aggiungere all’insalata di polpo, svuotate un botticino di Lexotan nel brodo dei tortellini.

101) Al momento del caffè, mettetevi a cantare il ritornello di Don Raffaè. Cambiando le parole a vostro piacimento.

101) Parlate agli oggetti e ignorate i parenti.

101) Introducete ogni frase con la premessa “Nel Vangelo si legge che”.

101) Se qualcosa sta cuocendo nel forno, infilateci dentro un piatto di plastica.

101) Ogni volta che vi rivolgono la parola, annuite alzando al massimo il volume del televisore.

101) Riempitevi le tasche di preservativi e fate in modo che vi cadano accidentalmente di continuo.

101) Accendetevi una sigaretta ogni cinque minuti. E nascondetela in un armadio.

101) Dite a chiunque indistintamente che ha una foglia di insalata sugli incisivi.

101) Ostinatevi a non togliervi una foglia di insalata dagli incisivi.

101) Soffermatevi a parlare ad alta voce con Gesù.

(continua anche domani...)

Meraviglioso. Avete restituito senso ad una festa consumistica.
Quella del black mamba è da attuare assolutamente.

giuro che ti adoro...un natale dissacrante anche a te!

"Rimanete schivi e silenziosi per tutto il tempo, ad un certo punto cominciate a dare insistenti consigli su una diversa disposizione dei mobili. Fino a quando qualcuno non vi ricorda che è casa vostra".

Questo è il più efficace di tutti, nella sua sottilità.

(Domani? ma la cena di Natale è stasera. Come farò senza l'elenco completo?)

@MC: consumistica? Quanto sei indietro, mia cara, con l'analisi comparata del testo biblico. Per fortuna Antonio Socci può darti una mano.

@Ady: il tuo è un giuramento impegnativo. Le firme dietro questi accorgimenti sono ben quattro finora. Oltre a me, richi e gabbbbro (che sono coloro che hanno contribuito maggiormente) e borges. Nell'ultima parte, si aggiungeranno due graditissimi ospiti.
Noi, però, ti prendiamo in parola lo stesso e ci aspettiamo un invito a cena ciascuno. E non preoccuparti, non seguiamo mai i nostri consigli. Siamo molto peggio.

View Comments