Autunno Tiepido #1

Etichette: , ,

Reazioni: 

Fra poco finirà l’estate e sarà più facile riconoscere i disoccupati.
(sono quelli con il portafoglio più bianco)
(borges)
E' difficile, dopo tre settimane di ferie, rientrare nell'ottica quotidiana delle otto ore. Non so proprio come faccia certa gente.
Una cosa buona dell'essere disoccupato è questa: nessun shock da rientro.
Infatti quando incontro qualche vecchio amico in giro, qualcuno che non vedo da un pezzo, ho sempre la risposta pronta.
"Ehi, ciao, quanto tempo...come va? Lavori?"
"Ma sei matto? No, no...non voglio mica impazzire con lo shock da rientro!"
Le conversazioni non durano mai più di tanto, chissà perchè. Mi guardano come fossi un pazzo e se ne vanno.
Dev'essere per colpa della barba, da quando non lavoro non la faccio quasi più. Sembro Mosè in preda a un acido. Non c'è da stupirsi che la gente si spaventi, a parlare con me.
Comunque sono finite le ferie. Adesso diventerà sospetto vagare per il paese alle dieci del mattino, la gente mi guarderà storto.

"Non lavori? Non cerchi lavoro? Non cerchi qualche amico che possa consigliarti un lavoro?"
E sono i barboni a parlarmi così.
Sono finite le vacanze, si ricomincia. Almeno, così mi hanno detto.

richi selva

Comment (1)

"Sembro Mosè in preda a un acido" ahahaha!! grande richi

View Comments